Blog

La casa di Shiva e Shakti

Posted by:

La casa di Shiva e Shakti

C’è un bosco sulle montagne di Reggio nel quale sono andata a dar suono.
Ero di fretta. Ho pensato semplicemente di entrare, fare i miei esercizi e di andarmene.
Non me lo ha permesso. Io non gli avevo chiesto il permesso.
Ero al margine di una radura che digradava verso valle, sullo sfondo il fiume Enza.
Appena ho iniziato a dar suono la mia voce è scomparsa. Il luogo mi ha fatto tacere; mi ha fatto togliere le scarpe e mi ha chiesto: presentati.
L’ho fatto dando suono a me stessa.
Poi mi ha chiesto: chi sono IO? Qual’è il mio suono? L’ho ascoltato per un pò, in silenzio, poi gliel’ho fatto udire cantando.
Immediatamente, all’una di una giornata afosa di luglio, si è alzato il vento.
Credo fosse il suo modo dirmi: Benvenuta.

0


About the Author:

Add a Comment